River Mechanics

I fiumi rappresentano una delle componenti che più caratterizzano un territorio. Essi hanno un altissimo valore ambientale e numerose attività umane interagiscono con loro. Di qui l’importanza dell’idraulica fluviale, disciplina ricchissima di aspetti applicativi e questioni teoriche e che tanta parte ha nel rapporto uomo-fiume. Nucleo dell’idraulica fluviale è la morfodinamica, che indaga le interazioni tra la corrente fluviale turbolenta ed i sedimenti che la confinano. Tali due componenti sono responsabili di fenomeni estremamente complessi, dei quali la grande varietà di forme fluviali è testimonianza. Problemi chiave sono il trasporto solido, l’evoluzione plano-altimetrica dei corsi d’acqua, la definizione di geometrie di equilibrio, l’interazione con le opere fluviali, l’impatto di cambiamenti idrologici – sia naturali (cambiamenti climatici) sia antropici (derivazioni, sbarramenti, impianti idroelettrici, ecc) – le conseguenze di escavazioni, l’efficacia di interventi di rinaturalizzazione e l’interazione con movimenti franosi in ambiente montano.
Questo nucleo morfodinamico ha poi evidenti legami con l’eco-idraulica fluviale e la qualità delle acque superficiali, ambiti di studio con i quali l’Idraulica Fluviale dialoga con grande profitto scientifico.

 

Research topics

m fluviale
River Morphodynamics
contaminant
Transport Processes

stura
Environmental impacts
of small hydropower